Ricordi

Quella poesia
che hai scritto per me,
l’ho ricopiata fedelmente
su un pezzetto di carta
e l’ho nascosta
in una tasca segreta
del mio portafoglio.

Alla mia morte
qualche mano gentile
la ritroverà
consunta e sgualcita
e, probabilmente,
non saprà che farne.

Ma non importa,
fino ad allora
il suo compito
sarà stato svolto
egregiamente.

Spread the love