Il reale

Una brumosa alba dirada
l’intimità della notte.
Sotto tremuli veli il mondo.

Indugiare sull’orlo
indistinto delle cose,
là dove si nasconde il vero,

e sospirare il mattino
chiedendo altro corpo
alle ombre del giorno.

Cercatore insonne
di parole di vetro,
pallidi fiori notturni,

profumi d’infinito
sul nostro breve
esitante andare.

Spread the love