Montagna

In morte di Marco Righetti

Lo so, lo sento…
che posso afferrare il cielo.

Lo so, lo sento…
sotto di me il baratro del nulla.
Avanzo piano stringendo al petto
gli antichi amuleti.

L’aria è rarefatta e sono solo
che pochi si avventurano
a queste altezze
a ricercare il sacro nell’umano.

Spread the love